Turismo

Vittoria

Vota questo articolo
(7 Voti)

La provenienza diversa dei coloni e la necessità di fondare tutto ex novo spiegano forse lo spirito intraprendente dei vittoriesi, i quali in tre secoli hanno raggiunto uno straordinario sviluppo globale, la cui molla principale è data dall’economia agricola, tradizionalmente basata sulla viticoltura e sulle attività industriali ad essa connesse, ed oggi passata, con mezzi moderni, alla serricoltura. Data la modernità della città, questa non ha molti monumenti artistici di grande valore storico. Si distingue, tuttavia, per il tracciato urbanistico e per la varietà degli stili che caratterizzano alcuni edifici. Si guardi, per esempio, allo stile rinascimentale del cortile interno di Palazzo Pavia e a quello gotico di Palazzo Traina. In piazza del Popolo sorge l’edificio del teatro comunale, splendido gioiello in stile neoclassico.

Fonte: Provincia Regionale di Ragusa

 

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta i Termini e Condizioni d'uso dei cookies.